728 x 90
Commenti recenti

    IL FILM “SULLE TRACCE DI PIEDONE” ARRIVA A NAPOLI

    IL FILM “SULLE TRACCE DI PIEDONE” ARRIVA A NAPOLI

    La presentazione, in prima assoluta a Napoli, del film biografico su Bud Spencer diretto dal regista ungherese Levente Király. Il film biografico, girato per più di quattro anni, in quattro paesi e con la partecipazione di quarantacinque persone intervistate, oltre a raccontare la vita dell’attore, ci fa conoscere anche il volto meno noto di un

    La presentazione, in prima assoluta a Napoli, del film biografico su Bud Spencer diretto dal regista ungherese Levente Király.

    Il film biografico, girato per più di quattro anni, in quattro paesi e con la partecipazione di quarantacinque persone intervistate, oltre a raccontare la vita dell’attore, ci fa conoscere anche il volto meno noto di un personaggio straordinario. I suoi compagni atleti di una volta, attori colleghi, amici e familiari ci rivelano anche quanto il più grande schiaffeggiatore del mondo fosse legato all’Ungheria e agli ungheresi. Attraverso la presentazione della vita dell’attore, i produttori hanno voluto rendere omaggio, con rispetto ed affetto, alla Leggenda Bud Spencer: da protagonista unico o insieme al suo immancabile compagno Terence Hill, i suoi film sono diventati veri e propri cult e hanno accompagnato diverse generazioni.

    “Pochi sanno che Bud Spencer – pseudonimo di Carlo Pedersoli – era profondamente credente, è stato un padre di famiglia esemplare che parlava sei lingue e che ha frequentato tre università. Oltre ciò si cimentava nel pugilato a livello amatoriale, partecipava a competizioni per auto da corsa, giocava a rugby, è stato campione italiano di nuoto e di pallanuoto per ben sette volte, partecipando a due edizioni dei giochi olimpici di Helsinki e di Melbourne. Come nei suoi film, così anche nella vita, si metteva sempre dalla parte dei più deboli e cercava ovunque di aiutare i bisognosi: con il suo elicottero ha coadiuvato l’azione di soccorso a seguito di un terremoto, ha sostenuto campagne a favore di non vedenti e di ipovedenti, ha preso posizione contro le guerre e contro il consumo di droghe, è stato perfino eletto ambasciatore dell’UNICEF”  racconta il regista del film, Levente Király, redattore della Direzione dei Principali Progetti e del Canale Televisivo M5 presso MTVA (Fondo Finanziario per il Supporto dei Servizi di Media/Televisione di Stato Ungherese).

    Bud Spencer disegnava capi di abbigliamento per bambini, scriveva libri e canzoni e ha depositato diversi brevetti di sue invenzioni che hanno arricchito la nostra esistenza. Nel documentario vengono mostrati, oltre alle scene più conosciute dei suoi film, materiali di archivio mai pubblicati prima, filmati e foto di famiglia, così come anche la casa dell’attore a Roma e la sua villa di campagna.

    Per celebrare questo attore indimenticabile, che quest’anno avrebbe compiuto 90 anni, Napoli, che è la sua città, lo ricorda oltre che con questa proiezione (probabilmente l’unica occasione per vedere il film su grande schermo), con una mostra multimediale che sarà inaugurata a Palazzo Reale il 12 settembre.

    tel2020
    ADMINISTRATOR
    PROFILE

    Posts Carousel

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono indicati con *

    Error while loading reCapcha. Please set the reCaptcha keys under Theme Options in admin area