• LA MORTE NON ESISTE0

    LA MORTE NON ESISTE Dopo aver lavorato per molti anni con malati moribondi, e dopo aver imparato da loro che cosa sia realmente la vita, quali siano i rimpianti che si hanno quando sembra ormai troppo tardi per averne, cominciai a chiedermi che cosa fosse realmente la morte. Incominciai così a raccogliere i resoconti di

    PER SAPERNE DI PIÙ
  • Nuove linee guida dell’Oms per le terapie contro l’Hiv

    Nuove linee guida dell’Oms per le terapie contro l’Hiv0

    L’Oms, l’Organizzazione mondiale della sanità, raccomanda a chiunque risulti positivo al virus dell’Hiv di procedere con la terapia antiretrovirale, evitando di attendere lo sviluppo dell’Aids. Un consiglio valido anche per chi  ad alto rischio d’infezione, dando inizio alla terapia in maniera preventiva.   Cambia del tutto il modo di affrontare tale virus dunque, dal momento

    PER SAPERNE DI PIÙ
  • La curcuma: un antinfiammatorio naturale

    La curcuma: un antinfiammatorio naturale0

    La curcuma, chiamata anche zafferano delle Indie o zafferano dei poveri, è nota fin dall’antichità per le sue proprietà benefiche. Riferimenti circa le sue proprietà sono stati ritrovati in vari trattati medici risalenti a 3000 anni prima di Cristo e si impone come la base della più antica medicina tradizionale, dalla ayurvedica all’asiatica, dalla cinese all’islamica,

    PER SAPERNE DI PIÙ
  • Pregi e difetti degli alimenti che producono muchi

    Pregi e difetti degli alimenti che producono muchi0

    Molti alimenti come carni, uova, arachidi, molluschi e farine raffinate, sotto forma di pizza, pane, panini, salatini, crackers, biscotti, cornetti, pasta ecc. producono nell’organismo una grossa quantità di muchi. Basta fare un semplice esperimento. Mettendo della farina bianca nell’acqua e riscaldandola leggermente si otterrà esattamente una colla che in passato era sfruttata per rilegare libri antichi.

    PER SAPERNE DI PIÙ
  • Sale raffinato, in che misura attenta alla nostra salute

    Sale raffinato, in che misura attenta alla nostra salute0

    Nella maggior parte degli alimenti, conservati e non, è inclusa una quantità di sale superiore alla soglia di tolleranza del nostro corpo. Senza pensare che si fa un uso smisurato di sale raffinato, dunque più concentrato e dannoso. Quello che definiamo sale raffinato è in realtà un surrogato del sale marino, in quanto viene lavato e

    PER SAPERNE DI PIÙ
  • Intolleranza al lattosio e allergia alimentare, che confusione

    Intolleranza al lattosio e allergia alimentare, che confusione0

    Facciamo una piccola premessa sulla differenza tra intolleranza alimentare e allergia alimentare. Le intolleranze in realtà sono essenzialmente due: al glutine e al lattosio. L’intolleranza al lattosio è di tipo deficitario, data l’assenza della lattasi, enzima in grado di scindere il lattosio (un disaccaride) nei due zuccheri di partenza, glucosio e galattosio, consentendone così l’assorbimento.

    PER SAPERNE DI PIÙ

Latest Posts

Top Authors