sdr
sdr

Fragile è la notte è il titolo dell’ultimo libro dello scrittore Angelo Petrella, presentato alla libreria Feltrinelli di Napoli venerdì 13 aprile, ed edito da Marsilio. All’evento erano presenti personalità autorevoli, dal mondo dell’editoria al mondo dello spettacolo, ma anche il pubblico ha fatto la sua parte, rendendo questo incontro di grande successo.                                                                                                                     Nell’introduzione Francesco Durante, attento giornalista e scrittore, ha descritto questo libro, dal genere noir, con molta attenzione, attraverso un’analisi precisa. Il protagonista del libro Denis Carbone, antieroe, come lo ha definito appunto Francesco Durante, è un poliziotto napoletano con i suoi problemi di alcool. Dal protagonista del libro si evince debolezza e fragilità, condizioni preponderanti nella struttura dell’essere umano. Questo tema è stato l’argomento d’apertura alla presentazione per poi introdurre l’ambientazione del libro con gran parte delle vicende ed avventure con i dettagli più significativi. Successivamente si è passati alla descrizione della realtà napoletana fatta di crimini e misteri in una Posillipo silenziosa, zona di Napoli nella quale è ambientato il libro, dove avviene un omicidio che dovrà essere risolto molto in fretta.    Un libro d’azione ma intriso di malinconia e nostalgia, lo ha così definito l’autore. La presenza dell’attore Arturo Muselli, personaggio della serie tv Gomorra, ci ha regalato la sua voce leggendo alcune pagine del libro. Sul finale del libro non sono stati rivelati dettagli per lasciare la curiosità al lettore di come finirà l’ultimo capolavoro del valente scrittore napoletano.

Di Fabio Bellotta

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.