Casoria Il Centro invaso dalle cimici
Casoria Il Centro invaso dalle cimici

Nuove richieste d’aiuto dai Centri di Accoglienza di San Giuseppe Vesuviano e Casoria in provincia di Napoli

I materassi sono infestati

28 Settembre 2015
Casoria: giovani minorenni africani, in accoglienza presso una delle tante strutture per migranti, inviano queste immagini. Denunciano un’infestazione di cimici e continui morsi di insetti su tutto il corpo. Sono inoltre costretti a dormire per terra, in quanto i materassi risultano essere troppo infestati.

Nel loro video denuncia dichiarano: “Questa è una prigione”, e nella lettera che di loro pugno consegnano alla rete di solidarietà scrivono: “Vi prego aiutateci”.

 

Centro di Accoglienza San Giuseppe Vesuviano
Centro di Accoglienza San Giuseppe Vesuviano – Piano cottura

30 Settembre 2015
San Giuseppe: 21 persone in un centro di accoglienza per migranti sono senza acqua da sette giorni!

Abbandonati, impotenti e costretti a defecare nei sacchetti della spazzatura. Non hanno dove lavarsi.

san gius3
Centro di Accoglienza San Giuseppe Vesuviano – Cucina

E’ di oggi la notizia che il Nucleo Speciale Anticorruzione della Guardia di Finanza ha avviato un’ispezione presso la Regione Campania, finalizzata a un controllo sui centri di accoglienza per cittadini extracomunitari.

La Commissione d’inchiesta sul sistema di accoglienza e di identificazione, nonché sulle condizioni di trattamento nei vari centri, mira a rendere più efficaci le procedure organizzative dei CIE, migliorando le condizioni di vita degli immigrati.

Per il secondo semestre 2013 l’Europa ha ridotto a 90 giorni la durata massima del trattenimento degli stranieri nei CIE, eppure la situazione è ancora allarmante.

Troppo lunghi i soggiorni presso le strutture di accoglienza. Nel concreto l’attesa a cui sono sottoposti i migranti per ricevere i permessi di soggiorno varia ancora dai sei mesi sino a oltre un anno.

 

 

 

Articolo precedenteLuciano Ligabue: i 25 anni di carriera festeggiati a Campovolo
Prossimo articoloThe Martian – Il capolavoro di Weir riporta Ridley Scott a “casa”
Avvocato - Mediatore del conflitto familiare, civile e commerciale. Presidente dell'associazione di mediazione e formazione alla mediazione umanistica secondo il modello di Jacqueline Morineau Kelesis en Kairo Già docente in mediazione del conflitto e familiare nel corso di specializzazione in mediazione familiare organizzato dall’ irfip di foggia in collaborazione con l’assessorato alle politiche sociali – asl.fg - e provincia di foggia - Affiancamento docenza al master universitario computer forensic Universita' di Camerino in tema di diritto d'autore - docente in master universitario di i livello computer forensic “diritto economia e tecnologie informatiche a.a. 2006/2007” con modulo: “documento informatico e firma digitale.” Universita' di Camerino. - Universita' Parthenope di Napoli docente 2 moduli sulla mediazione trasformativa al corso – metodologie di gestione del conflitto - per ctp organizzato dal Cup Campania - Relatrice al convegno “la mediazione familiare nei procedimenti di separazione, prassi, procedura e deontologia”- Tribunale di Foggia 20.2.2009 - Intervento programmato in qualita' di referente centro d'ascolto def.net al convegno “conflitto coniugale e condivisione genitoriale: apparenza di una contraddizione”.Universita' degli studi di Bari 23.03.2007 - Relatrice al convegno “il difensore degli interessi del minore, ipotesi e prospettive”. Villa dei Papi Benevento 16.02.2006 Pubblicazioni: coautrice del volume “la tutela del minore” experta ed. 2007 - articolista per la rivista mensileclub3edizione san paolo inserti di diritto a cura di 2c edizioni e risposte ai quesiti giuridici dei lettori - pubblicazione sulla voce del foro di benevento sul tema “il difensore degli interessi del minore, ipotesi e prospettive” atti del convegno 16.02.2006 “crisi coniugale, crisi dei figli” - redattrice della rivista telematica di cultura giuridica dirittoefamiglia.it anno 2006 al 2007 .

9 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.